/, News/F.A.Q. BANDO 4.1.01

F.A.Q. BANDO 4.1.01

2019-01-09T15:33:37+00:00 13 novembre 2018|Comunicazioni su Bandi, News|

FAQ

Risposte ai quesiti pervenuti in merito al bando dell’operazione 4.1.01
“Incentivi per investimenti per la redditività, competitività e sostenibilità delle aziende agricole”.

Leggi qui le risposte:

La creazione di un accesso agricolo a un fondo intercluso non rientra nelle “Opere di miglioramento fondiario di natura straordinaria” previste alla lettera A del
paragrafo 5.1 “Interventi ammissibili” del bando. Si ricorda agli operatori del settore vitivinicolo che le opere di miglioramento fondiario di natura straordinaria, al di sotto della soglia di € 200.000,00 di spesa ammissibile sono finanziabili sull’OCM Vino*.
*APPROFONDIMENTO – L’OCM Vino (D.d.s. 15228 del 1/12/2017 – Bollettino Ufficiale
Serie Ordinaria n. 49 – Mercoledì 06 dicembre 2017) prevede ammissibili i seguenti
interventi:
• Opere di miglioramento fondiario di natura straordinaria
• Acquisto e/o realizzazione di impianti e acquisto di dotazioni fisse, ossia installate in modo permanente e difficilmente spostabili
• Acquisto di recipienti per l’affinazione del vino in legno, in acciaio e in vetroresina e in altri materiali innovativi compresi loro eventuali supporti quando necessario.
• Acquisto di macchine e/o attrezzature mobili innovative dal punto di vista dell’efficienza lavorativa, dirette a migliorare il rendimento globale dell’imprese
sia dal punto di vista economico che energetico utilizzate in cantina o in magazzino in tutte le fasi di produzione, di imbottigliamento e di immagazzinaggio
del mosto/vino.
• Allestimento di punti vendita al dettaglio
• Allestimento di sale degustazione
• Dotazioni utili per l’ufficio
• Creazione e aggiornamento di siti internet dedicati all’e-commerce.

Gli interventi di manutenzione straordinaria di terrazzamenti non rientrano nelle “Opere di miglioramento fondiario di natura straordinaria” previste alla lettera A del paragrafo 5.1 del bando. Si ricorda agli operatori del settore vitivinicolo che le opere di miglioramento fondiario di natura straordinaria, al di sotto della soglia di € 200.000,00 di spesa ammissibile sono finanziabili sull’OCM Vino.

Come indicato nell’approfondimento alla risposta n. 1, l’OCM Vino finanzia macchine e/o attrezzature mobili utilizzate in cantina o in magazzino in tutte le fasi
di produzione, di imbottigliamento e di immagazzinaggio del mosto/vino. Il principio generale relativo alla Operazione 4.1.01 per il Settore Vitivinicolo è legato alla soglia di importo della domanda, ovvero se la spesa ammissibile è inferiore a € 200.000,00 l’Azienda può utilizzare solo il canale OCM Vino, se la spesa richiesta a contributo è superiore può utilizzare solo l’Operazione 4.1.01, ovviamente nei limiti degli interventi
ammissibili.
I macchinari e le attrezzature da vigna possono essere richiesti sull’Operazione 4.1.01 in quanto non previsti nell’OCM Vino.

La domanda di finanziamento di un intervento ai sensi delle attuali disposizioni attuative non esclude la possibilità per la stessa azienda di aderire a futuri bandi
relativi alla Operazione 4.1.01. L’azienda può pertanto presentare una domanda di aiuto al presente bando e, anche se ammessa a contributo, presentare una ulteriore domanda di aiuto per ogni futuro bando della Operazione 4.1.01.
Le domande in graduatoria che risultano non finanziate non saranno soggette a riparti, le aziende per tanto escluse dovranno presentare di nuovo la documentazione sui bandi successivi.

La creazione di muretti a secco non rientra nelle “Opere di miglioramento fondiario di natura straordinaria” previste alla lettera A del paragrafo 5.1 del bando.
Si ricorda agli operatori del settore vitivinicolo che le opere di miglioramento fondiario di natura straordinaria, al di sotto della soglia di € 200.000,00 di spesa
ammissibile sono finanziabili sull’OCM Vino.

Un impianto di irrigazione è ammissibile a finanziamento sul bando 4.1.01 solo se contestuale ad un intervento di impianto e/o reimpianto di colture arboree
specializzate pluriennali e/o di piccoli frutti, così come specificato nell’allegato 2 del bando, con riferimento alla lettera B del paragrafo 5.1.
Si ricorda che, come indicato nell’approfondimento alla risposta n. 1, l’OCM Vino finanzia l’acquisto e/o la realizzazione di impianti e l’acquisto di dotazioni fisse, ossia installate in modo permanente e difficilmente spostabili.

File scaricabile:

>>> FAQ_4.1.01_rev01

Link al bando:

BANDO misura 4.1.01 >>>