Per augurare a tutti un BUON ANNO, il Parco Monte Barro avvia una nuova rubrica dal titolo “Il fiore del mese” che ci accompagnerà su queste pagine per tutto il 2021.

Ogni mese saranno pubblicate le foto di un fiore del Parco Monte Barro, una tra le aree protette lombarde con la maggior ricchezza floristica: in meno di 700 ettari si trovano oltre 1000 specie di piante superiori e felci.
Una così elevata biodiversità può essere spiegata chiamando in causa eterogeneità del territorio e peculiarità delle condizioni climatiche.

Il fiore di GENNAIO proposto dal Parco Monte Barro:

ROSA DI NATALE – Helleborus niger L.

Fioritura: dicembre/marzo – PIANTA PROTETTA

È una pianta perenne con grosso rizoma sotterraneo, su cui si inseriscono una o due grosse foglie di color verde scuro, coriacee, lucide e persistenti. Tali foglie, portate da lunghi piccioli e profondamente divise, si rinnovano ogni primavera al termine della fioritura. Il fiore è particolarmente vistoso anche perché appare in inverno, spesso circondato dalla neve. È portato da un gambo nudo e robusto e ha colore bianco con sfumature rosa. È una specie centro-europea, rinvenibile su substrati calcarei nel sottobosco di pinete, faggete, o boschi submediterranei, a seconda della quota e della località. La sua presenza è confermata in molte regioni settentrionali: anche se localmente abbondante, come sul Monte Barro, rimane comunque una pianta rara e soggetta a protezione.

foto: Federico Bonifacio, Giancarlo Bonfanti, Giuseppe Spreafico