SILVICOLTURA

sviluppo, ammodernamento ed adeguamento

PROROGA TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA
E’ possibile presentare domanda entro le ore 12 del 25 maggio 2020 secondo le modalità stabilite dal bando.

NOTA: Ai fini dell’istruttoria della domanda è necessario delegare il GAL alla consultazione del fascicolo aziendale (asset aziendale) su SisCo.
Senza questo passaggio il GAL non è in grado di visualizzare l’azienda e di conseguenza la domanda di partecipazione al bando.

SCHEDA INFORMATIVA

le brevi note di seguito riportate NON sostituiscono le disposizioni attuative specificate nel bando

Infrastrutture destinate allo sviluppo del settore agro-forestale

Incrementare e migliorare la rete viaria di accesso alle superfici forestali (viabilità agro-silvo-pastorale)

  • Enti Pubblici e soggetti di diritto pubblico
  • Consorzi Forestali riconosciuti dalla Regione Lombardia;
  • Soggetti privati gestori di strade agro-silvo-pastorali di uso collettivo dichiarate di pubblica utilità, inserite nei Piani della viabilità agro-silvo-pastorale (Piani VASP) approvati.

Interventi su strade agro-silvo-pastorali esistenti, delle classi I, II, III, IV ed inserite nei Piani VASP approvati.
Realizzazione di Piattaforme ad uso collettivo senza limitazione all’accesso, per lo stoccaggio del cippato o del legname da vendita con vincolo di conferimento di biomasse legate alla filiera forestale.

Contributo in conto capitale
Possibilità di anticipo del 50% del contributo concesso.

Interventi su strade agro-silvo-pastorali: spesa minima: € 25.000,00 – spesa massima: € 200.000,00
Realizzazione di piattaforme ad uso collettivo per lo stoccaggio: spesa minima: € 35.000,00 – spesa massima: € 400.000,00

Contributo sulla spesa ammessa a finanziamento: tra 80% e 100%

Tipologia degli interventi richiesti fino a 50
Requisiti qualitativi degli interventi richiesti fino a 30
Livello di progettazione fino a 10
Caratteristiche del richiedente fino a 10

PUNTEGGIO MASSIMO COMPLESSIVO 100

Presentazione domanda entro le ore 12 del 25 maggio 2020

ATTENZIONE: CONSULTARE IL BANDO per le disposizioni attuative della misura