Tratto dal CALENDARIO DEL PARCO Montevecchia e Valle del Curone

LA DAMIGELLA Scintilla zampenere

Nel Parco sono state osservate 11 specie di DAMIGELLE, il 34% di quelle italiane. Tra queste, la SCINTILLA ZAMPENERE (Pyrrhosoma nypmphula), è una delle damigelle più comuni. È facilmente riconoscibile per l’addome quasi completamente rosso, più esteso nei maschi rispetto alle femmine, e le zampe nere. Il torace è nero con due bande gialle che diventano rosse negli individui più vecchi.
La scintilla zampenere è la prima damigella a comparire a inizio primavera quando è possibile vederne numerosi individui sfarfallare sulle sponde di corpi idrici ad acqua ferma, molto ombreggiati e con abbondante vegetazione acquatica come i fontanili nella parte meridionale del Parco e gli stagni presenti nel cuore della Valle del Curone.

Le DAMIGELLE (Odonati Zigotteri) e le LIBELLULE (Odonati Anisotteri) sono tra gli insetti più sgargianti per forme e colori, e competono sicuramente con il più conosciuto gruppo delle farfalle (Lepidotteri Ropaloceri).
Le DAMIGELLE si riconoscono per le dimensioni ridotte, l’addome sottile e affusolato, gli occhi separati disposti ai lati del capo e tutte e quattro le ali di forma uguale.

INFORMAZIONE:
Il calendario è ancora disponibile dietro contributo di 5,00€ presso gli uffici amministrativi del Parco, tutte le mattine dal lunedì al venerdì e tutte le domeniche come da orari indicati sul sito presso il Centro Parco di Ca’ del Soldato ed il Centro Visite di Cascina Butto
http://www.parcocurone.it/index.html